Il prodotto è stato inserito nel carrello.
Mostra il tuo carrello.
Questo prodotto era già nel carrello, la sua quantità è stata aggiornata.
Mostra il tuo carrello.

Omar Galliani. Intorno a Caravaggio

A cura di Raffaella Resch
Omar Galliani. Intorno a Caravaggio
Isbn: 978-88-99534-57-8
Formato: 17x24 cm
Pagine: 62
Anno di pubblicazione: 2017
Collana: Cataloghi di mostre
Lingue: Italiano
Stampa: colori
Legatura: brossura con bandelle
Disponibilità: Disponibile
Prezzo: € 18,00

Aggiungi al carrello
Descrizione
Il volume, pubblicato in occasione della mostra “L’ultimo Caravaggio. Eredi e nuovi maestri”, presso le Gallerie d’Italia – Piazza Scala, sede museale di Intesa Sanpaolo a Milano, si propone di illustrare l’esposizione offrendo al contempo un approfondimento sulla figura e il lavoro dell’artista.
Omar Galliani si colloca tra le più originali voci del panorama artistico contemporaneo. Il fulcro della mostra e quindi della pubblicazione è rappresentato dall’opera Rosso cadmio per Caravaggio. L’intervento è centrato sul Martirio di sant’Orsola di Caravaggio, capolavoro della collezione Intesa Sanpaolo, e propone una riflessione di Omar Galliani a proposito di Michelangelo Merisi.
Oltre alle 10 opere in mostra il volume presenta numerosi altri lavori dell’artista utili a chiarirne il percorso artistico, oltre a uno scritto di Omar Galliani e a un importante saggio di Raffaella Resch, curatrice del progetto espositivo ed editoriale.
Apparati biografici e bibliografici arricchiscono la pubblicazione contribuendo a delineare il profilo dell’artista.

Omar Galliani nasce a Montecchio Emilia nel 1954 e si diploma all’Accademia di Belle Arti di Bologna, dove vive e lavora.
Ha partecipato a tre edizioni della Biennale di Venezia, nel 1982, 1984 e 1986, e da quel momento ha esposto in tutto il mondo nelle principali manifestazioni e musei. Negli anni Settanta condivide le tendenze del gruppo degli Anacronisti: in contrapposizione all’arte concettuale e alle contemporanee tecniche multimediali, recupera l’elemento pittorico come linguaggio espressivo, proponendo soggetti e iconografie classiche. 
La rilettura in chiave moderna di tradizioni consolidate esprime la sua volontà di individuare una continuità poetica e temporale tra il passato e il presente.